Home Dalla Fnsi Domande (e risposte) per i giornalisti durante l’epidemia di coronavirus

Domande (e risposte) per i giornalisti durante l’epidemia di coronavirus

156

La struttura tecnica della Fnsi, la Federazione nazionale della stampa italiana, ha predisposto delle Faq (frequently asked questions) sull’emergenza per l’epidemia di nuovo coronavirus Sars Cov-2, rispondendo a molte delle domande che dipendenti e freelance si stanno ponendo in questo periodo eccezionale di difficoltà, in cui l’informazione deve garantire il suo ruolo con precisione, celerità e approfondimento anche in una situazione del tutto anomala.

Alcune delle domande:
Anche i giornalisti hanno bisogno dell’autocertificazione se devono spostarsi per lavoro?
Posso fruire del congedo speciale per genitori lavoratori?
I giornalisti hanno diritto al bonus baby-sitting?
È prevista una indennità specifica per i giornalisti freelance che hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività a causa dal coronavirus?
Durante l’emergenza, l’editore può imporre le ferie?
Cosa deve fare l’azienda per garantire la sicurezza nelle redazioni contro il pericolo di contagio?

Le risposte sono state redatte dal direttore della Fnsi, Tommaso Daquanno, rispondendo alle domande più frequenti, con brevi spiegazioni e riferimenti alla normativa in materia. Il documento è stato pubblicato per la prima volta lunedì 23 marzo, ma è già stato aggiornato e lo sarà ancora rispondendo ad eventuali future domande e agli aggiornamenti normativi.

Trovate le Faq e i modelli di autocertificazione in fondo a questa pagina, sul sito della Fnsi.