Home Dalla Fnsi Rinviati di alcuni giorni gli scioperi dell’emittenza radio e tv

Rinviati di alcuni giorni gli scioperi dell’emittenza radio e tv

20

Ecco il nuovo calendario delle agitazioni

La segreteria della Fnsi ha deciso di rinviare di alcuni giorni gli scioperi dei giornalisti dell’emittenza radiotelevisiva nazionale, pubblica e privata, in modo da consentire il regolare svolgimento dello sciopero dei giornalisti di Rai Sport, ai quali la Fnsi esprime convinta solidarietà, confermato per domenica 17 settembre prossimo. Infatti, la legge di regolamentazione dello sciopero dei servizi pubblici non consente di far coincidere la prima giornata di sciopero dei colleghi della Rai e dell’emittenza con i giorni immediatamente successivi all’astensione dal lavoro dei colleghi di Rai Sport.

Pertanto le date e le modalità delle quattro giornate di sciopero dei giornalisti risultano così modificate:
– I giornalisti dei quotidiani e delle agenzie di stampa di notizie e servizi scioperano nelle giornate venerdì 29 settembre e sabato 30 settembre per impedire la pubblicazione dei quotidiani nelle giornate di sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre.
– I giornalisti dei quotidiani e delle agenzie di stampa di notizie e servizi attueranno le altre due giornate di sciopero nazionale nelle giornate di giovedì 5 e venerdì 6 ottobre per impedire la pubblicazione dei quotidiani nelle giornate di venerdì 6 e sabato 7 ottobre.
– I giornalisti della Rai e dell’emittenza radiotelevisiva nazionale privata sciopereranno venerdì 6 e sabato 7 ottobre in modo da realizzare, insieme alle astensioni dei colleghi dei quotidiani e delle agenzie, due giornate di totale black out dell’informazione.
– I giornalisti dell’emittenza radiotelevisiva nazionale pubblica e privata attueranno le altre due giornate di sciopero nelle giornate di martedì 24 e mercoledì 25 ottobre.
– I giornalisti dei siti e portali on line si asterranno dal lavoro secondo le consuete modalità.
– I giornalisti dei periodici sciopereranno nelle date e con le modalità che saranno decise domani nella riunione del coordinamento nazionale di settore convocato in videoconferenza a Roma e a Milano.
– I giornalisti degli uffici stampa pubblici e privati attueranno scioperi ed iniziative di mobilitazione secondo modalità che saranno decise dal dipartimento uffici stampa della Fnsi per mercoledì 20 settembre a Roma.