Home Comunicati stampa Martedì 14 marzo assemblea dell’Asva con il segretario generale della Fnsi Paolo...

Martedì 14 marzo assemblea dell’Asva con il segretario generale della Fnsi Paolo Serventi Longhi

28

Il consiglio direttivo dell’Associazione Stampa Valdostana ha convocato alle 11 di martedì 14 marzo un’assemblea straordinaria, a cui parteciperà il segretario generale della Fnsi, la Federazione nazionale della stampa italiana, Paolo Serventi Longhi. L’incontro ha lo scopo di fare il punto sulla trattativa per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro giornalistico Fieg-Fnsi, scaduto il 28 febbraio 2005.

Una trattativa molto difficile, scandita finora da sette giornate di sciopero indette per contrastare le azioni messe in campo dalla Federazione italiana degli editori di giornali contro la dignità e i diritti dei giornalisti. In gioco ci sono, tra l’altro, la libertà di mandare in prepensionamento i giornalisti, la riduzione della media degli stipendi fino a sfiorare il 50 per cento nel tempo per i nuovi assunti, la mano libera in redazione e con i freelance, la possibilità di licenziare i vicedirettori e revocare i capi. Senza dimenticare il futuro dell’Inpgi, l’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti italiani, la cui riforma pensionistica è stata bloccata dalla Fieg.

Il presidente dell’Asva, Giorgio Macchiavello, ha quindi invitato alla riunione del 14 marzo il segretario Serventi Longhi, a tre giorni dalla convocazione a Roma della conferenza nazionale dei comitati di redazione, della commissione contratto, degli esecutivi della Associazioni regionali di stampa e dei vertici di Ordine, Inpgi e Casagit, per valutare l’azione del sindacato e le linee della mobilitazione della categoria.

L’assemblea straordinaria dell’Asva si terrà alle 11 di martedì 14 marzo nel salone del Csv, in via Xavier De Maistre 19, ad Aosta. Considerato che il tema è di diretto interesse di tutti i colleghi (professionali e collaboratori, contrattualizzati e non contrattualizzati), all’assemblea sono invitati a partecipare anche i giornalisti della regione non iscritti all’Associazione Stampa Valdostana.