Home In evidenza Iscriviti all'Asva, la prima quota è agevolata. Tutte le altre sono invariate

Iscriviti all'Asva, la prima quota è agevolata. Tutte le altre sono invariate

51

A partire da lunedì 2 gennaio si aprirà il tesseramento 2023 per l’Associazione Stampa Valdostana, il sindacato unico e unitario dei giornalisti valdostani, aderente alla Federazione nazionale della stampa italiana.

Il direttivo dell’Asva ha deciso di introdurre, in forma sperimentale, una «quota di benvenuto» per la prima iscrizione di collaboratori o professionali non contrattualizzati, che pagheranno solo la quota di iscrizione alla Fnsi, di 50 euro. Il direttivo ritiene di dare un segnale a chi muove i primi passi nei mestieri dell’informazione e ai tanti colleghi che non si sono mai iscritti: il sindacato c’è, ci deve essere sempre, non è soltanto un «pronto soccorso» al quale rivolgersi in caso di bisogno.

Il direttivo ha stabilito che per il 2023 le altre quote di iscrizione restano invariate: per i collaboratori è di 60 euro; per i professionali non contrattualizzati è di 70 euro; per i disoccupati è di 50 euro. Resta invariata anche la quota per i contrattualizzati con delega per la trattenuta in busta paga, pari allo 0,30 per cento. Dal punto di vista sindacale, sono considerati collaboratori i pubblicisti che svolgono attività giornalistica in modo saltuario e comunque non prevalente, in ogni caso con reddito annuo inferiore alla soglia di 15.965,55 euro lordi. Professionisti, pubblicisti contrattualizzati o che percepiscono un reddito lordo superiore alla soglia indicata sono considerati professionali.

L’iscrizione all’Asva dà diritto all’assistenza sindacale, che prevede sia la consulenza sull’applicazione dei tariffari e dei contratti di lavoro giornalistico, sia il patrocinio legale gratuito in caso di vertenza con il datore di lavoro. L’iscrizione consente anche di accedere a una serie di convenzioni, che si possono consultare qui.

Il pagamento della quota è possibile in contanti o attraverso bonifico bancario, con un versamento al conto corrente con Iban IT12Q0200801210000100056247 della filiale di viale Conseil des Commis, ad Aosta, della banca Unicredit, intestato all’Associazione Stampa Valdostana. Nella causale va indicato, dopo il nome e il cognome dell’iscritto, l’indicazione «Quota collaboratore 2023» per i collaboratori o «Quota professionale 2023» per i professionali non contrattualizzati.

Per le nuove iscrizioni, l’invito è di rivolgersi in sede, così come per ogni eventuale dubbio. È possibile contattare la segreteria dell’Asva via email all’indirizzo info@stampavaldostana.it o via telefono al numero 0165/32673. Sulla pagina Google dell’Asva trovate gli orari di apertura, sempre aggiornati.