Home In evidenza Quote invariate per il 2021. Vi invitiamo a pagare via bonifico!

Quote invariate per il 2021. Vi invitiamo a pagare via bonifico!

116
Le tessere del trentennale
Le tessere 2020 dell'Asva con il logo del trentennale

A partire da sabato 2 gennaio si è aperto il tesseramento 2021 dell’Associazione Stampa Valdostana, il sindacato unitario dei giornalisti valdostani, aderente alla Federazione nazionale della stampa italiana. Anche per quest’anno è confermata la novità introdotta nel 2020: sarà possibile saldare il pagamento attraverso bonifico bancario. Anzi, vi invitiamo a scegliere questa soluzione, per evitare pagamenti in contanti o con assegni che, in piena pandemia di Covid-19, portano con sé una serie di problemi di gestione.

Anche per il 2021, il consiglio direttivo dell’associazione ha stabilito che le quote di iscrizione sono invariate. Per i collaboratori il costo è di 60 euro, per i professionali non contrattualizzati è di 70 euro, per i disoccupati Inpgi è di 50 euro. Resta invariata anche la quota per i giornalisti assunti che hanno firmato l’autorizzazione per la trattenuta in busta paga, pari allo 0,30 per cento.

Far parte dell’Asva dà diritto a un’assistenza sindacale che prevede sia la consulenza sull’applicazione dei tariffari e dei contratti di lavoro giornalistico, sia il patrocinio legale gratuito in caso di vertenza con il datore di lavoro. L’iscrizione consente anche di accedere a una serie di convenzioni, di recente ampliate, che si possono consultare qui.

Il termine entro il quale potrai rinnovare la tessera è domenica 31 gennaio 2021. Vista l’emergenza sanitaria Covid-19 e nell’intento di evitare il più possibile l’accesso alla nostra sede, se non per comprovati e urgenti motivi, il pagamento della quota sarà possibile preferibilmente e in via prioritaria attraverso bonifico bancario, con un versamento al conto con Iban IT12Q0200801210000100056247, intestato all’Associazione Stampa Valdostana, indicando nella causale il tuo nome e cognome e l’indicazione “Quota 2021 professionale” se sei professionale non contrattualizzato o “Quota 2021 collaboratore” se sei collaboratore. A questo proposito ti ricordo che dal punto di vista sindacale vengono considerati “collaboratori” i pubblicisti che svolgono attività giornalistica in modo saltuario e comunque non prevalente, in ogni caso con reddito annuo inferiore alla soglia di 15.965,55 euro.

Per ogni dubbio, è possibile contattare la segreteria dell’Asva via email all’indirizzo info@stampavaldostana.it o via telefono al numero 0165/32673.