Home Notizie Premio Saint-Vincent, presentato il bando di concorso

Premio Saint-Vincent, presentato il bando di concorso

32

È stato lanciato il bando di concorso alla 39ª edizione del Premio Saint-Vincent di giornalismo, organizzato dalla Regione autonoma Valle d’Aosta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, e con l’avallo della Federazione nazionale della stampa italiana e dell’Ordine dei giornalisti.

Il montepremi ammonta a 62 mila euro ed è così suddiviso:
Prima sezione: 10 mila euro al giornalista che distinguendosi con la propria attività abbia contribuito al prestigio della categoria; il premio verrà assegnato esclusivamente sulla base delle designazioni espresse dai componenti della giuria.
Seconda sezione: 12 mila euro in tre premi di 4 mila euro ciascuno ai giornalisti autori delle migliori inchieste o servizi speciali o titolari di rubriche specializzate pubblicati su quotidiani italiani.
Terza sezione: 8 mila euro in due premi di 4 mila euro ciascuno ai giornalisti (redattori e/o cineteleoperatori) autori dei migliori servizi o curatori della migliore rubrica di network televisivi nazionali, comprese le sedi regionali della Rai.
Quarta sezione: 8 mila euro in due premi di 4 mila euro ciascuno ai giornalisti (redattori e/o cineteleoperatori) autori di migliori servizi di emittenti televisive regionali o interregionali.
Quinta sezione: 4 mila euro al giornalista autore dei migliori servizi o curatore della migliore rubrica di emittenti radiofoniche nazionali, regionali o interregionali.
Sesta sezione: 4 mila euro al giornalista (redattore o fotoreporter) autore della migliore inchiesta o miglior reportage fotografico o servizio speciale o titolare di rubrica specializzata pubblicati su periodici italiani.
Settima sezione: 4 mila euro per il migliore servizio inchiesta o portale apparsi su Internet. Ovviamente trattandosi di un premio «elettronico»
le segnalazioni dovranno pervenire via email all’indirizzo marketing@casinodelavallee.it.
Ottava sezione: 4 mila euro al giornalista (redattore o fotoreporter) autore della migliore inchiesta o miglior reportage fotografico o servizio speciale o titolare di rubrica specializzata pubblicati su periodici locali.

Inoltre sono previsti:
Il “Premio Regione autonoma Valle d’Aosta” di 4 mila euro al giornalista (anche iscritto alla stampa estera), autore dei migliori servizi o inchieste dedicati ai problemi e alla migliore conoscenza della Valle d’Aosta pubblicati su quotidiani o periodici italiani o trasmessi dalla radio o dalla televisione pubblica o privata.
Il “Premio speciale della giuria” di 4 mila euro al giornalista che si è distinto per la propria attività sugli organi d’informazione per problemi legati all’estero o in lingua italiana pubblicati all’estero.
Il “Premio Indro Montanelli – Testimone del XXI secolo” e la “Targa d’argento Saint-Vincent” destinata al giornalista autore del miglior servizio o inchiesta iscritto all’Associazione Stampa Valdostana.

Tutti gli articoli e gli elaborati radiotelevisivi in concorso dovranno essere stati pubblicati o trasmessi nell’anno 2003 e pervenire alla segreteria del Premio Saint-Vincent di giornalismo entro l’8 marzo 2004.

La Giuria è composta da Gianfranco Astori, Maurizio Belpietro, Pietro Calabrese, Antonietta Calabrò, Antonio Calabrò, Emilio Carelli, Mario Ciancio Sanfilippo, Luca Cordero di Montezemolo, Maurizio De Luca, Lorenzo Del Boca, Antonio Di Bella, Antonio Di Rosa, Massimo Donelli, Emilio Fede, Costantino Federico, Stefano Folli, Paolo Gambescia, Guido Gentili, Mario Giordano, Paolo Graldi, Daniela Hamaui, Eric Jozsef, Paolo Liguori, Vincenzo Magistà, Pierluigi Magnaschi, Piero Manera, Ezio Mauro, Mauro Mazza, Enrico Mentana, Paolo Mieli, Clemente Mimun, Marco Neirotti, Paolo Occhipinti, Vittorio Pandolfi, Antonio Parisi, Lino Patruno, Carlo Perrin, Giuseppe Pietrobelli, Carlo Rossella, Marco Rossignoli, Antonio Sciortino, Bruno Socillo, Franco Siddi, Marcello Sorgi, Giacomina Valenti, Alessandro Vocalelli.

L’elenco dei vincitori sarà stabilito a fine marzo.