Home Notizie Collaboratori non pagati al Corsivo, trovato un accordo

Collaboratori non pagati al Corsivo, trovato un accordo

21

Si è tenuta venerdì 6 febbraio ad Aosta una riunione della commissione paritetica formata da Associazione Stampa Valdostana e Federazione italiana piccoli editori. All’ordine del giorno c’era il mancato pagamento dei compensi di otto collaboratori del settimanale Il Corsivo. Compito della commissione, come prescritto dalla legge, era di tentare una mediazione tra le parti prima di coinvolgere la giustizia ordinaria.

Per tutti i casi è stato raggiunto un accordo. Per quattro collaboratori, in seguito a trattativa, è stato trovata l’intesa sulle cifre che l’editore dovrà versare e di conseguenza sono stati sottoscritti i relativi verbali di conciliazione. Per altri tre casi l’editore aveva provveduto a versare quanto richiesto nei giorni immediatamente precedenti l’incontro; per il quarto caso l’editore si è impegnato a pagare entro una data stabilita.

Già in precedenza, dopo i solleciti dell’Asva, erano stati saldati i compensi di altri cinque collaboratori. L’Associazione Stampa Valdostana giudica in modo positivo questa conclusione, anche se rileva che l’avvio della vertenza avrebbe potuto essere evitata semplicemente pagando i collaboratori in maniera puntuale. Restano in piedi, invece, le cause riguardanti i tre redattori del Corsivo, per le quali le udienze davanti al giudice del lavoro sono fissate il 20 e il 27 febbraio.